Esordi 2022: le 16 opere in gara

Provengono da tutta Italia i 16 poeti partecipanti alla 3^ edizione di “Esordi”, lo "scouting” poetico che prevede la pubblicazione in ebook delle 3 migliori sillogi di autori esordienti e la presentazione al festival di settembre.

"Esordi” (clicca qui) nasce per iniziativa di Fondazione Pordenonelegge con l’obiettivo di promuovere la prima volta” di autori che non hanno mai pubblicato un proprio libro di poesie, anche se alcuni loro componimenti possono essere apparsi sul web o su testate specializzate e nell’ambito di raccolte, plaquette, edizioni d’arte.

Questa impresa completa il lavoro del “Premio Pordenonelegge Poesia” e della collana “Gialla", nel segno della ricerca di nuove voci che raccontano il presente, ma, allo stesso tempo, è qualcosa di diverso, perché “Esordi” è un appello a chi la poesia la pratica seriamente per presentarsi a chi, dalla poesia, cerca ancora di lasciarsi sorprendere, nella tensione della lingua e dello sguardo.

Sedici poeti di tutta Italia, da Roma a Ravenna, dalla Sicilia al Friuli, dalla Sardegna alle Marche sono in gara alla 3^ edizione del Progetto Esordi”, lo scouting poetico ideato come osservatorio in divenire sulla lingua del nostro tempo, senza limiti di età e con lo sguardo puntato sul talento, sulla forza e l’incisività del “fare poesia” nel nostro tempo.
Lo annuncia la Giuria, guidata dal curatore del progetto, il poeta e insegnante friulano Roberto Cescon, composta anche dai poeti Azzurra D’Agostino, Tommaso Di Dio, Massimo Gezzi, Franca Mancinelli.

Una selezione quindi “transgenerazionale” che mostra storie e approcci diversi alla poesia. «Gli autori in gara, effettivamente, sono di età assai differente − spiega Roberto Cescon − e hanno percorsi formativi e di lavoro variegati. Ci sono studenti; c’è chi ha già pubblicato romanzi, chi si è distinto in premi di poesia per inediti. Esordire è un atto in qualche modo rivoluzionario; compito della poesia è anche farsi carico di questa piccola rivoluzione e sostenerla. In queste poesie possiamo abitare una dimensione talvolta terribile, ma più vera: che sia verso la memoria o le angustie del quotidiano, che sia con una lingua interrotta o cantata, questi versi ci portano a condividere il sentire dei nostri giorni».

L’attesa cresce adesso per conoscere le tre sillogi finaliste incluse nell’ebook che sarà presentato nellambito di pordenonelegge 2022 (14-18 settembre 2022), alla presenza degli autori. Esordi 2022 sarà un ebook con tre sillogi di poesie, ciascuna accompagnata da un’introduzione e da alcune note di lettura di poeti e critici.



Ed ecco l’elenco dei poeti in gara alla 3^ edizione di Esordi”:

Marco Balducci (Pisa, 1964), Terzo repertorio;
Veronica Bonelli (Trieste, 1996), Il vento mi porterà a casa;
Daniela Brunelli (Ravenna, 1992), Fiori di sé;
Stefania Carminati (Spirano, BG, 1998), Posture;
Giuseppe Cavaleri (Catania, 1994), Le avventure;
Antonio Faruolo (Potenza, 1991), Catabasi quotidiane;
Eugenio Griffoni (Ancona, 1992), Fernweh;
Giulia Ingrassia (Milano, 2000), Dulcedo
Emanuela Lancianese (Roma, 1971), La bambina frastornata;
Giuliana Pala (Oristano, 1997), Lunario;
Beatrice Restelli (Milano, 2000), Il resto delle cose;
Luca Tazzari (Fano, 1994), La camera della gioia;
Ruggero Vitali (Sacile, 1975), Poesie dei mestieri, che poesie spesso non sono e a volte nemmeno mestieri;
Arjeta Vucaj (Koplik, Albania, 1996), P.M.;
Feliciana Zuccaro (Gravina di Puglia, 1981), Per non morire, poetizzo.