Arriva la webradio di pordenonelegge!

Da lunedì 21 ottobre i grandi protagonisti della 20^ edizione si possono riascoltare sul canale dedicato, disponibile anche via app.

Ad animarla, ogni giorno, saranno le voci dei grandi protagonisti della 20 ^ edizione della Festa del libro con gli Autori.

Avete perso gli incontri con Javier Cercas o David Grossman? Volete risentire le presentazioni di Carlo Ginzburg, Manuel Vilas, Luciano Canfora o Corrado Augias? Oppure i grandi dialoghi di pordenonelegge, come l’incontro nel segno del giallo fra Gianrico Carofiglio e Massimo De Cataldo, o ancora l’inimitabile rave letterario Carnediromanzo firmato dalle voci di Massimo Cirri e Natalino Balasso?

Niente di più facile, sono ben tre, infatti, le possibilità: scaricare gratuitamente la APP Wideline individuando il canale pordenonelegge (quello con l’immagine inconfondibile del camaleonte), collegarsi al sito www.wideline.it e poi cliccare il canale pordenonelegge (sempre contrassegnato dall’immagine del camaleonte) oppure accedere dal sito www.pordenonelegge.it dove ogni settimana verrà anche pubblicato il palinsesto.

Tantissimi gli incontri e le voci disponibili, registrate nella maggior parte delle sedi del festival: l’offerta è decisamente ampia: centinaia di proposte che spaziano dai più piccoli, con gli eventi di Rai Radio Kids affidati ad Armando Traverso, ai grandi romanzieri italiani e stranieri, e dai filosofi agli economisti.

«Abbiamo voluto estendere la “vita” del Festival, e permettere a tutti di ritrovare e approfondire i contenuti di un’edizione ricca e generosa di proposte per un pubblico decisamente eterogeneo – spiega il presidente della Fondazione Pordenonelegge, Giovanni Pavan - La Fondazione sostiene da sempre il valore aggiunto dei libri e quindi delle parole dei loro autori: la radio è un mezzo che puo’ accompagnare il nostro quotidiano e offrire contenuti ad ampio raggio, senza risultare invasiva e totalizzante, la web radio di pordenonelegge potrà contribuire ad arricchire di spunti e riflessioni le nostre giornate».



Scopri il palinsesto della settimana