Adotta una lettera! Ne mancano 9

C'è tempo fino al 31 agosto per poter far parte dell'iniziativa promossa dalla Fondazione Pordenonelegge con il Comune di Pordenone.

Un grande progetto di arredo urbano e una campagna di fundraising privato che si trasformerà in patrimonio pubblico: “Adotta una lettera” è la proposta promossa con il Comune di Pordenone da pordenonelegge, la Festa del Libro con gli autori che si appresta a tagliare il nastro della sua 20^ edizione, in programma dal 18 al 22 settembre 2019. E proprio in occasione del festival, la città accoglierà il pubblico completamente “arredata” da una installazione “diffusa” nel centro storico, a cura della Fondazione Pordenonelegge, su idea e progetto di Patrizio De Mattio dello Studio DM+B & Associati di Pordenone, e su realizzazione della ditta Antoniolli di Pordenone.

Le strade, le piazze, e le storiche location di pordenonelegge ospiteranno tutte le lettere dell’alfabeto: decisamente visibili -quasi 2 metri di altezza per 3 quintali circa ciascuna- saranno veri e propri totem di colore giallo, realizzati in acciaio e posizionati un po’ ovunque, per scandire il countdown e alimentare curiosità e attesa per la festa dei 20 anni. Le lettere si presteranno ad essere fotografate e condivise sui social, sono salde e ancorate a terra da un basamento forato e dotato di strisce nere di nastro antiscivolo. E c’è di più: concluso il festival, le lettere avranno una seconda vita e saranno posizionate in un parco cittadino, tutte insieme, diventando a loro volta un elemento curioso dell’arredo urbano. Sono 17 le lettere finora adottate da aziende e privati: già, perché chiunque può adottare una lettera e diventare protagonista di questo ambizioso progetto di fundraising, a sostegno della 20^ edizione del festival. Nel basamento è prevista la “dedica”, ovvero una personalizzazione intestata a chi avrà adottato la lettera, si tratti di una azienda, di un’associazione oppure di un cittadino. Le ultime 9 lettere disponibili - E, G, J, K, Q, T, X, Y, Z – attendono con impazienza il loro “pigmalione”. E con un po’ di estro il proprio “abbinamento” ideale puo’ essere declinato per qualsiasi lettera, basta un pizzico di fantasia e non mancheranno le soluzioni più originali per fare proprie le lettere ancora disponibili.  Deadline: 31 agosto, info e dettagli contattando la Fondazione allo 0434.1573100 o via mail [email protected]

pordenononelegge 2019, a cura di Gian Mario Villalta (Direttore artistico), Alberto Garlini e Valentina Gasparet, è promosso dalla Fondazione Pordenonelegge.