Workshop di traduzione 2019

“Tradurre Stephen King e l’immaginario americano”: è dedicato a una vera icona, lo scrittore più celebrato della letteratura mondiale fantastica e horror, il nuovo laboratorio di approfondimento sulla traduzione letteraria in programma nel 2019.

Una suggestiva novità affidata alla conduzione di Luca Briasco, traduttore ed editor di narrativa straniera per Minimum Fax e promossa dalla Scuola di Scrittura della Fondazione Pordenonelegge.it, a cura di Laura Pagliara.

Il workshop è in programma venerdì 8 marzo dalle 15.00 alle 19.15 e sabato 9 marzo dalle 9.00 alle 13.15 nella sede di Palazzo Badini a Pordenone, con iscrizioni operative da lunedì 7 gennaio. E’ previsto il numero minimo di 10 partecipanti e un massimo di 18, necessaria una buona conoscenza della lingua inglese. “Tradurre Stephen King e l’immaginario americano”, grazie all’esperta guida del traduttore italiano di King, Luca Briasco, proietterà i partecipanti nella lingua, nello stile e nell’universo romanzesco di uno degli scrittori americani più acclamati, sicuramente il più letto: inimitabile la sua straordinaria capacità di entrare nell’immaginario USA, rivoltandolo come un guanto ed evidenziandone limiti e lacune. Tutto ciò che viene rimosso dall’American style of life, nei testi di King si trasforma in vivida sostanza narrativa, con storie che attecchiscono nelle profondità dell’inconscio, fino a diventare vera e propria esperienza fisica di lettura. Il laboratorio sarà introdotto da una breve analisi della lingua e dello stile di King, farà seguito la parte di laboratorio che farà dei partecipanti i veri attraverso il confronto fra le versioni dei testi che i corsisti avranno precedentemente tradotto. I brani da tradurre, tratti da opere edite e inedite di King, verranno inviati al momento dell’iscrizione. Luca Briasco, attuale editor di narrativa straniera per Minimum Fax, è stato direttore editoriale di Fanucci ed editor di narrativa straniera e saggistica per Einaudi Stile libero. Insieme a Mattia Carratello ha ideato e diretto la collana "AvantPop", nata con l'intento di divulgare le ultime tendenze della narrativa americana, e ha curato nel 2011 il volume La letteratura americana dal 1900 a oggi. Dizionario per autori (Einaudi). Collabora con "Alias", supplemento culturale del "Manifesto", e dal 2016 scrive sul "Venerdì" di "Repubblica". Ha tradotto, tra le tante, opere di James Ballard, Richard Brautigan, Paul Harding, Joe R. Lansdale, Richard Price, Edward St. Aubyn, Graham Swift, Jim Thompson, Viet Thanh Nguyen, John Updike e Stephen King. Nel 2016 ha pubblicato con Minimum fax Americana. Libri, autori e storie dell'America contemporanea. Nel 2017 ha fondato l’agenzia letteraria United Stories Agency insieme a Colomba Rossi e Francesca de Lena.

Info e form per l'adesione cliccando qui