AUTORI

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutti
Imre Oravecz

Imre Oravecz (1943, Szajla) è uno dei più acclamati letterati ungheresi. Poeta, scrittore e traduttore ottenne la possibilità di pubblicare il suo primo libro soltanto nel 1972: “Scrivevo di cose completamente diverse rispetto a quelle di cui scrivevano gli altri scrittori e questo già in sé significava uno svantaggio”. Nel 1988 uscì Settembre 1972 le cui copie vennero esaurite in un solo giorno, facendolo diventare così un caso letterario (tradotto anche in inglese e francese). Nel 1989 il governo comunista gli offrì il prestigioso Premio Attila József che lui rifiutò decidendo lo stesso anno di emigrare negli Stati Uniti. Al suo ritorno divenne consigliere presso la Presidenza dei Ministri nel primo governo eletto democraticamente, lavorando poi come redattore per diversi giornali e come docente universitario.

GIOVEDÌ 19 SETTEMBRE 2019 ORE 19:00
Auditorium della Regione

Incontro con Imre Oravecz. Presenta Nadia Terranova

In collaborazione con l'Accademia d'Ungheria