AUTORI

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutti
Stefano Zecchi

Stefano Zecchi è scrittore, giornalista e docente italiano, professore ordinario di Estetica presso l’Università degli Studi di Milano, ha collaborato con molte testate, tra cui "Il Giornale". Oltre a ciò, ha ricoperto molti importanti incarichi, tra i quali: Presidente del corso di laurea in Filosofia dell’Università degli Studi di Milano, consigliere d’amministrazione del Piccolo Teatro di Milano, Presidente dell’Accademia di Belle Arti di Brera sempre a Milano, membro del consiglio dell’Irer (Istituto per la programmazione scientifica e culturale della Regione Lombardia), rappresentante del Ministero della Pubblica Istruzione presso l’UNESCO per la tutele dei Beni immateriali, consigliere comunale a Venezia e, come già detto, assessore alla cultura a Milano, consigliere d’amministrazione del MAXXI (Museo dell’arte del XXI secolo), consigliere d’amministrazione della Fondazione La Verdi di Milano, consigliere d’amministrazione del teatro Parenti di Milano.Nel 1983 diventa Professore Ordinario di Estetica all'Università degli Studi di Milano, e dal 1988 comincia a partecipare al Maurizio Costanzo Show: sarà criticatissimo per questa scelta, essendo uno dei primi intellettuali a mostrarsi in televisione. Tra le sue numerosissime pubblicazioni, ricordiamo: La bellezza (Mondadori, 1990 e Bollati Boringhieri, 2013), Maria. Una storia italiana d'altri tempi (Vertigo, 2011) e Gocce nel mare. Cronache di politica, cultura e costume (Gruppo Albatros il Filo, 2013). Con Mondadori pubblica i saggi Sillabario del nuovo millennio (1993), Il brutto e il bello(1995), L'artista armato (1998), Capire l'arte (1999), L'uomo è ciò che guarda. Televisione e popolo (2005), Le promesse della bellezza (2006); e i romanzi Estasi (1993), Sensualità (1995, premio Bancarella 1996), L'incantesimo (1997), Fedeltà (2001, premio Grinzane Hanbury 2002),Amata per caso (2005), Il figlio giusto. Romanzo di una maternità (2007), Quando ci batteva forte il cuore (2010, premio Acqui Storia nel 2011) e Dopo l'infinito cosa c'è, papà? (2013). Del 2014 è il romanzo Rose bianche a Fiume, sempre per i tipi Mondadori.

GIOVEDÌ 15 SETTEMBRE 2016 ORE 21:00
Palazzo Montereale Mantica

Incontro con Stefano Zecchi. Presenta Gian Paolo Polesini

In collaborazione Circolo della Cultura e delle Arti di Pordenone