AUTORI

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutti
Ivan Crico

Ivan Crico è nato a Gorizia il 1 novembre 1968. Vive a Tapogliano (UD) dove ha anche lo studio. Diploma di maturità in pittura presso l'Istituto Statale d'Arte di Gorizia; Laurea in pittura presso l'Accademia di Belle Arti di Venezia; Parallelamente all'attività artistica, ha approfondito lo  studio della letteratura italiana ed estera con studiosi come Amedeo Giacomini, Gianmario Villalta e Pierluigi Cappello (con cui ha ideato la collana di poesia la "Barca di Babele", con testi anche di autori friulani, bisiachi, triestini). Suoi testi poetici e saggi critici sono apparsi, a partire dal 1992, sulle maggiori riviste italiane come "Poesia", “Lengua”, “Diverse Lingue”, “Tratti", e su diverse pubblicazioni straniere negli Stati Uniti, in Francia, Canada, Slovenia. Nel dicembre 1997 ha pubblicato "Piture", a cura di Giovanni Tesio, per l'editore Boetti di Mondovì e nel 2003, per il Circolo Culturale di Meduno, con prefazione di Antonella Anedda, Maitàni (“Segnali di mare”). Nel 2006, per le edizioni del Consorzio Culturale del Monfalconese è uscita la plaquette “Ostane” (“Germogli di rovo”) e nel 2007 la raccolta "Segni della Metamorfosi" per le edizioni della Biblioteca di Pordenone. Nel 2008 ha pubblicato la raccolta "De arzent zu" per l'Istituto Giuliano di Storia e Documentazione di Trieste. Nel 2009 ha vinto il "Premio Nazionale di Poesia Biagio Marin" e nel 2018 il “Premio Giannone-Ischitella” per una raccolta inedita. Della sua poesia si sono occupati diversi critici italiani da Brevini a Tesio, da Loi a D’Elia, con articoli su "Il Corriere della Sera", "La Stampa", "Il Sole 24 Ore".
Collabora dai primi anni novanta, con recensioni a mostre e libri, con i quotidiani “Il Messaggero Veneto” e “Il Piccolo”.

MERCOLEDÌ 19 SETTEMBRE 2012 ORE 19:00
Loggia del Municipio
Letture di Silvio Ornella, Ivan Crico, Manuela Dago, Giacomo Vit, Giacomo Sandron. Presentano Roberto Cescon e Piero Simon Ostan
Crossroad of European Literature Project, in collaborazione con Vilenica Literarni Festival e Cuirt Literary Festival