AUTORI

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutti
Enza Sampò
La conduttrice, giornalista e autrice vive a Roma. È sposata con Ottavio Jemma ed ha tre figli. Dopo aver debuttato sui teleschermi, nel 1957, con la trasmissione Anni verdi, dimostra subito una certa capacità professionale accompagnata da una finezza dei tratti, presentando una nuova immagine della presenza femminile in tv, sino ad allora identificata con la valletta o l'annunciatrice. Nel 1958 è a fianco di Febo Conti ed Emilio Fede ne Il circolo dei castori, mentre nel 1959 cura i collegamenti esterni di Campanile sera, un programma condotto da Enzo Tortora. Nel 1960 presenta, insieme a Paolo Ferrari, il Festival di Sanremo. Dal 1964 al 1967 è la conduttrice di Cordialmente (programma ripreso nel 1983) e nel 1969 di Spazio. Successivamente diviene speaker e intervistatrice nella redazione del Tg delle 17:00, avvicendandosi in video con Bianca Maria Piccinino. Dimostra una certa disinvoltura nel passare da programmi impegnati o d'informazione a spettacoli d'intrattenimento, tant'è che nel 1976 conduce, insieme a Giancarlo Dettori, il varietà della Domenica pomeriggio Insieme facendo finta di niente e nel 1982 è la protagonista insieme a Fabrizio Frizzi del contenitore pomeridiano per ragazzi Tandem. A dimostrazione della sua versatilità, nel 1984 le viene affidato il programma della fascia meridiana Che fai, mangi?, mentre nel 1987 è chiamata a condurre, insieme a Mario Pastore, la rubrica Prima edizione, rassegna stampa del mattino. Con Io confesso inaugura, nel 1988, la prima trasmissione confessionale televisiva. Propone inoltre Sta arrivando la bufera, un programma rievocativo degli ultimi giorni di pace prima dello scoppio della seconda guerra mondiale, tre edizioni di Scrupoli (1990, '91 e '92) e I suoi primi quarant'anni, trasmissione dedicata alla storia della televisione italiana. Autrice e conduttrice per la Rai di Mattina in famiglia e Donne al bivio.