Ancora pochi posti per pordenonescrive

Mancano ormai pochi giorni all'avvio della scuola di scrittura creativa della Fondazione Pordenonelegge.it. E i posti disponibili sono ancora pochissimi. Affrettati!

Il corso principale di 12 ore verrà tenuto da uno dei più amati scrittori italiani contemporanei: Marcello Fois. Un ospite d’eccezione che condurrà i corsisti in un viaggio dal titolo quanto mai interessante, Cosa ci insegnano i classici? Per un aspirante scrittore uno dei temi e forse ostacoli principali è spesso cogliere il proprio rapporto con la tradizione, Marcello Fois aiuterà a comprenderlo e superarlo con una lettura attenta e intelligente delle grandi opere letterarie che si trasformerà in suggerimenti per scrivere meglio. Invece Andrea Cotti, autore e stimatissimo sceneggiatore di fiction di punta del piccolo schermo - da “L’ispettore Coliandro” a “Squadra mobile” - dedicherà una serie di lezioni a “Scrivere una sceneggiatura, le parole che diventano immagini, la letteratura che diventa cinema”. Le regole di composizione di una storia sono molto simili per cinema, Tv e romanzo e l’arte di raccontare sapientemente può essere applicata con frutto a qualunque media. Andrea Cotti ci aprirà quindi al mondo dello storytelling, raccontando uno dei mestieri più belli del mondo. Per finire, i due curatori di pordenonescrive, Alberto Garlini e Gian Mario Villalta entreranno nel vivo del laboratorio di due grandi scrittori contemporanei, Milan Kundera e Jamaica Kincaid, analizzando in modo approfondito due loro romanzi: L’insostenibile leggerezza dell’essere e Autobiografia di mia madre. Dallo sguardo più generale di Fois e Cotti si passerà quindi a un esame dettagliato di una singola opera, per sviscerarne i punti di forza e le soluzioni innovative, cogliendo la vera portata di una mente creativa al lavoro.

Le lezioni si svolgeranno nei pomeriggi del venerdì e nelle giornate di sabato dal 22 gennaio al 13 febbraio.

Iscrizioni già operative, entro il 15 gennaio 2016 alla mail [email protected]

Profilo dei docenti, calendario e form per l'iscrizione sono consultabili qui.