La carica dei 7600 studenti a pnlegge

Tutti gli appuntamenti del programma ragazzi di pordenonelegge hanno registrato il sold out. Più di 7600 ragazzi hanno riempito gli spazi dedicati ai lettori più giovani, premiando la decisione degli organizzatori di incrementare il numero degli appuntamenti - quest’anno 50 - a loro dedicati.

Un grande successo dovuto anche a una proposta di qualità e diversificata, sia per target di età che per contenuti e tipologia: laboratori sulle parole, sull’arte e sulla musica, incontri con autori nazionali e internazionali, lezioni di scienza e di storia, letture ad alta voce per i più piccoli capaci di coinvolgere anche i genitori che li accompagnavano.

Particolarmente coinvolgente l’appuntamento con Simone Dalla Valle, uno dei più autorevoli dog-trainer italiani e conduttore della fortunata trasmissione TV, Missione cuccioli, a cui hanno partecipato grandi e piccoli, accompagnati dal loro amico “a quattro zampe”. Emozionante l'evento con Ramin Bahrami, uno dei più importanti interpreti contemporanei di Bach, che a Pordenonelegge ha tenuto un incontro ispirato dal suo ultimo libro, Nonno Bach, la musica spiegata ai bambini, alternando le parole alla musica eseguita dal vivo.



Molti gli appunti presi durante gli incontri con gli scrittori più amati dai ragazzi: “Per diventare scrittori leggete tanto, prestate attenzione a quello che vi circonda e fate leggere quello che scrivete; c’è sempre bisogno di un confronto, non abbiate paura e non siate gelosi di quello che scrivete” ha risposto John Boyne, autore del bestseller Il bambino col pigiama a righe, alla domanda “come si diventa scrittori?” di uno dei tantissimi fan accorsi all’incontro di presentazione del suo ultimo libro, Resta dove sei e poi vai, selezionato per il Concorso “Caro autore, ti scrivo…”. Il concorso promosso da pordenonelegge e rivolto a tutti gli studenti delle scuole medie, che nell'edizione 2015 ha ottenuto un riscontro davvero importante: sono arrivate oltre 400 recensioni sotto forma di lettera all’autore, scritte da ragazzi di tutta Italia. Per la giuria, presieduta da Andrea Valente, non è stato facile scegliere. Ecco i vincitori del “Caro autore, ti scrivo…” 2015, rispettivamente primo, secondo e terzo classificato, premiati durante gli incontri con gli autori al festival: per Katia viaggia leggera di Fabrizio Silei, hanno vinto Febe Piccinin dell’Istituto Vendramini di Pordenone, Letizia Borghese della Scuola secondaria di primo grado di Montereale Valcellina (Pn) e Smirti Ferin della Scuola secondaria di primo grado Lozer di Pordenone; per Hemingway e il ragazzo che suonava la tromba di Luisa Mattia, hanno vinto Vittoria Cortella dell’Istituto comprensivo di Maniago (Pn), Riccardo Eger dell’Istituto Vendramini di Pordenone, Enrico Piccin della Scuola secondaria di primo grado di Cordenons (Pn); per Oh, freedom! di Francesco D’Adamo, i vincitori sono Alberto Calascione dell’Istituto comprensivo di Cordignano (Tv), Nicole Andrea Richer della Scuola secondaria di primo grado Padre Marco d’Aviano di Pordenone, Chiara Band della Scuola secondaria di primo grado di Lauzacco (Ud); infine, per Resta dove sei e poi vai di John Boyne, hanno vinto Enrico Mognato della Scuola secondaria di primo grado di Scorzè (Ve), Francesca Mannucci della Scuola secondaria di primo grado Lozer di Pordenone, Matilde Gaspardo della Scuola secondaria di primo grado Lozer di Pordenone. Tutte le lettere vincitrici saranno pubblicate sul sito del festival, www.pordenonelegge.it.

I laboratori creativi, quest’anno tanti e diversissimi, sono stati letteralmente presi d’assalto, le prenotazioni esaurite già dalle prime ore dall'apertura, mostrando ancora una volta come il coinvolgimento attivo dei più piccoli e l'educazione alla lettura siano un'esigenza forte da parte degli insegnanti, degli educatori e dei genitori. I laboratori sui temi ecologici con Gradiba e Andrea Vico, sulla musica con Cristina Bersanelli e Gabriele Clima, sull’arte con Roberta Garlatti e Cristina Martel, lo spettacolo multimediale del Conservatorio di Trieste sono solo alcune delle proposte fatte quest’anno. Le location che hanno ospitato il programma ragazzi hanno contribuito senza dubbio al successo di questa edizione, a partire dagli spazi della Biblioteca civica di Pordenone (il chiostro e la sala incontri) e del Museo Civico d’Arte.

Il programma ragazzi di Pordenonelegge è il risultato di una intensa rete di collaborazioni e sinergie con autori, associazioni, insegnanti e addetti ai lavori: un grande lavoro di squadra, perché a pordenonelegge la letteratura è roba da ragazzi!