Pronta la squadra degli angeli

“Tutti quanti abbiamo un angelo” cantava tempo fa Ron. E pordenonelegge per l'edizione 2013 ne avrà ben 192: 52 maschi, 140 femmine con un'età media di 21 anni provenienti principalmente dalla nostra regione. 122 le conferme degli anni scorsi, mentre 70 saranno coloro che per la prima volta indosseranno la caratteristica maglia gialla con le ali disegnate sulle spalle.



La nutrita presenza è merito di una positiva collaborazione avviata con il Liceo Leopardi Majorana che ha permetterà a una quarantina di alunni delle classi terze, quarte e quinte di fare un’esperienza “lavorativa” considerandola vicina alla forma mentale dei ragazzi consentendo loro di contribuire fattivamente alla buona riuscita del festival.

Ulteriore elemento di novità per la squadra degli angeli è data quest'anno dalla formazione che riceveranno in vista delle giornate settembrine. In occasione dei due incontri formativi previsti per martedì 3 e giovedì 5 settembre (alle ore 14.30) dopo la consueta introduzione curata dalla segreteria organizzativa sulle regole comportamentali e di relazione che deve avere un bravo angelo e un'infarinatura sugli elementi di base legati alla sicurezza, quest'anno viene introdotta anche una mini conoscenza sul primo soccorso. Il merito è di Claudio Deiuri (Italian Resuscitation Council Comunity) del Centro Studi e Formazione Gymnasium (centro di formazione accreditato IRC Comunità) che, sotto il coordinamento della Centrale Operativa del 118 di Pordenone (dott. Tommaso Pellis, Medico Anestesista Rianimatore AOSMA Pordenone - Elisoccorso FVG ) e la collaborazione di Vincenzo Mione Medico Anestesista Rianimatore, Primario Centrale Operativa 118 di Pordenone.) incontrerà gli angeli per fornire una piccola ma importante base come detto di primo soccorso. L'intervento verrà svolto da infermieri e medici istruttori del 118 e istruttori IRC COM Gymnasium. Il progetto si inserisce nelle iniziative che stanno prendendo forma a Pordenone per VIVA! Settimana Europea della Rianimazione Cardiopolmonare (www.viva2013.it).
Il primo gruppo di angeli, quelli della logistica cioè di coloro che collaboreranno alla vestizione della città con i caratteristici colori giallo e nero, (35 in tutto) inizieranno a girare per la città già dal 12 settembre. Il gruppo più sostanzioso, invece, prenderà servizio nella settimana di avvio del festival, quando sarà necessario presidiare gli infopoint, i luoghi degli incontri, gestire gli oltre 350 ospiti accogliendoli in stazione, negli alberghi oppure accompagnandoli agli incontri con il supporto degli angeli-autisti.

Da segnalare l'originale iniziativa del parrucchiere Luciano Fantuz e del suo staff che oltre a sostenere la manifestazione come sponsor, metterà a disposizione degli "angeli" dei buoni da utilizzare nel suo salone.