Corrado Augias racconta la Traviata

E’ Corrado Augias, che certo non ha bisogno di presentazioni, il prestigioso protagonista del primo di due eventi in sala grande che costituiscono la novità del ciclo di incontri e conferenze “Note di sala” organizzato dal Teatro Verdi di Pordenone con il sostegno della Fondazione Crup.

Venerdì 16 novembre, alle 20.45, sarà sul palco, accompagnato dal maestro Giuseppe Fausto Modugno al pianoforte e voce, per la regia di Stefano Mazzonis di Pralafera, per raccontare al pubblico “La vera storia di Traviata”. Augias, del quale è da poco uscita la collana editoriale dedicata ai grandi musicisti (per il gruppo Repubblica/Espresso),  racconta, smonta, analizza e lascia infine all’ascolto consapevole degli spettatori il capolavoro di Giuseppe Verdi, e comunque la sua opera più popolare, storia tragica di Violetta Valery le cui vicende sono arrivate al libretto di Francesco Maria Piave e alla musica del Maestro quasi direttamente dalla vita, circostanza che contribuisce a dare alla storia l’accento d’una commovente verità.

L’ingresso costa soltanto 5 euro, per consentire la più ampia partecipazione del pubblico.

La biglietteria è aperta da lunedì a venerdì, dalle 14.30 alle 19, al sabato dalle 16 alle 19. Info: www.comunalegiuseppeverdi.it, te. 0434 247624