Commenti

Lascia il tuo commento su pordenonelegge 2017

I campi contrassegnati da (*) sono obbligatori.


Dichiaro di aver preso visione dell'Informativa privacy sul trattamento dei dati D.Lgs. n.196/03.*


AVVERTENZA: la redazione si riserva di non pubblicare i commenti di carattere politico e quelli ritenuti offensivi o irrispettosi nei confronti di persone e opinioni.

Bruno Tognolini
ha scritto sul sito
20.09.2017

Agli Gnomi Poeti Raminghi può ben capitare il malanno, è nel patto. Ma nemmeno una vile abrasione alla cornea - pungente oltre ogni segno, con puntate notturne in guardia medica e all'alba in pronto soccorso - ha velato d'ombre la bella allegria dei miei due giorni pordenoni. Il Chiostro della Biblioteca pieno di pubblico, domenica pomeriggio, e la lunghissima paziente coda dei lettori in attesa di firme, su cui levavo con fitte moleste l'occhio bendato, hanno chiuso in dolente bellezza. Un po' di sana esperienza del dolore corporale, a noi maschi, ogni tanto, come dicono a Bologna, fa solo che bene.
Elisabetta Pieretto: grazie!
"In the arms of the angels", canta un antico folk.

Giovanni Comelli
ha scritto sul sito
20.09.2017

Pur essendo di Udine, ho partecipato a pordenonelegge per la prima volta. Organizzazione impeccabile, aria fresca (in tutti i sensi...;-)), giovani volontari che trasmettevano entusiasmo e passione, un pubblico attento e partecipe. Insomma, un'esperienza davvero positiva, al di la' delle mie aspettative.
Congratulazioni, e grazie!

Dino Falconio
ha scritto sul sito
20.09.2017

Cari Curatori,
Sono io che ringrazio voi.
Un'esperienza entusiasmante e una organizzazione curata nei minimi dettagli.
Il pubblico attivo e partecipe ha suggellato la vitalità di una intera cittadinanza inserita appieno nell'evento.
Davvero grazie
Dino Falconio
(La Mattonella di Caravaggio - Cairo Editore)

Lucia Zappulla
ha scritto sul sito
20.09.2017

Sono un autore (illustratrice) e sin dal primo istante che ho messo piede a Pordenone e "annusato" l'aria ho pensato che è un evento bellissimo, c'è un bel fermento ma si respira una rilassata pace, quella distensione che ti fa prendere in mano un libro, per leggerlo e scoprirlo, ecco essere li è stato come addentrarsi nelle pagine di una bella storia raccontata con grazia e forza nello stesso tempo. La grazia della splendida accoglienza che ho avuto e la forza di una perfetta organizzazione. Grazie di tutto, Lucia

Giovanna Tamassia
ha scritto sul sito
20.09.2017

Il mio primo pordenonelegge come visitatrice e come ospite per l'evento dedicato al premio Scrivere per Amore di Verona. Organizzazione curata nei dettagli, cortesia e clima festoso. Da vivere.Tornerò!

Luca Doninelli
ha scritto sul sito
20.09.2017

Voglio ringraziarvi di cuore dell'invito al festival. Purtroppo a causa di un impegno di lavoro la mia partecipazione è stata fugace e non ho potuto scambiare qualche parola con chi ha creato questa bella occasione. I festival, se ben condotti, possono ottenere sul territorio risultati permanenti di enorme importanza. L'incontro al quale ho preso parte è stato molto ben condotto. Spero che prima o poi ci sia un'occasione per passare qualche momento insieme. Grazie ancora, un abbraccio. Luca Doninelli

Enrico Brizzi
ha scritto sul sito
20.09.2017

Grazie per questo ennesimo invito a Pordenone, ormai da parecchi anni un appuntamento imprescindibile della “stagione letteraria”.
Quel che apprezzo maggiormente di PordenoneLegge, specialmente se lo rapporto ad altri eventi del genere, è la sua capacità di crescere senza smarrire la sua originale, calorosa, forma di vicinanza fra autori, lettori e comunità cittadina.
Mi fa tornare in mente ciò che scrisse Tondelli nel suo invito a partecipare all’antologia Under 25, quando sollecitò chi veniva "dalla provincia" a non nascondere la propria natura, ma altresì ad esaltarne gli aspetti più genuini e fertili.

« 1 ... 3 4 5 6 7 ... 9 »