Storia

Il progetto pordenonelegge.it ha origine nel 2000 a seguito di un’intelligente intuizione dell’allora presidente della Camera di Commercio di Pordenone, Augusto Antonucci.
La volontà era quella di attirare l’attenzione sulle potenzialità turistiche e culturali della città di Pordenone, fino ad allora conosciuta esclusivamente come una realtà prettamente economica e manifatturiera.

A sostenere il progetto si affiancò da subito l’Ente Fiera (che negli anni precedenti aveva organizzato Editexpo) e a ruota tutti gli enti e le istituzioni del territorio.
Per le prime due edizioni, l’organizzazione fu affidata a curatori esterni che intervenivano esclusivamente per coordinare il lavoro della segreteria organizzativa seguita fin dalla prima edizione all’Azienda Speciale della Camera di Commercio.
Ma fu nel 2002 che avvenne la svolta, quando cioè l’Ente camerale decise di affidare la direzione artistica ad un gruppo di operatori culturali locali, ben radicati nel territorio, dalle grandi potenzialità e con relazioni consolidate in ambito editoriale.

Oggi pordenonelegge.it è la Festa del Libro con gli autori del Nord Est d’Italia e vanta importanti relazioni con altri festival, collaborazioni con eventi internazionali e gioca un interessante ruolo di palcoscenico per autori famosi e scrittori emergenti.
E’ un Festival che vuole continuare a crescere in qualità e che per farlo ha bisogno dell’affetto di tutti i suoi affezionati protagonisti, primi tra tutti i visitatori.

Nel 2013 è nata la Fondazione Pordenonelegge.it, fortemente voluta dall'Ente camerale e dai rappresentanti delle associazioni di categoria che ne compongono la Giunta, per mettere in sicurezza una manifestazione che, grazie a un istituto giuridico di diritto privato, ne garantirà esistenza e autonomia.