AUTORI

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutti
Andrea Moro

Andrea Moro è professore di Linguistica generale alla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia; studia il rapporto tra la struttura delle lingue umane e il cervello. È stato varie volte visiting scientist al MIT, che ha iniziato a frequentare come studente Fulbright dalla fine degli anni Ottanta, e alla Harvard University. Ha pubblicato libri divulgativi tradotti in diverse lingue, tra cui Breve storia del verbo essere (2010), Parlo dunque sono (2012), I confini di Babele (2016) e Le lingue impossibili (2017); è autore di numerosi articoli scientifici su riviste quali «Nature Neuroscience», «Nature Human Behaviour», i «Proceedings of the National Academic Society of the USA» e le «Transactions of the Royal Society of London». È membro della Academia Europaea (Londra) e della Pontificia Accademia di Arti e Lettere (Città del Vaticano). Ha esordito nella narrativa con Il segreto di Pietramala (2018) che ha vinto il Premio letterario internazionale Flaiano, nel 2020 pubblica La razza e la lingua. Sei lezioni sul razzismo.

archivio
interventi