AUTORI

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutti
Vincenzo Della Mea

Nato nel 1967, Vincenzo Della Mea è ricercatore universitario nel campo dell’Informatica Medica e delle Tecnologie Web a Udine.
 Nel 1999 ha pubblicato L’infanzia di Gödel (La Barca di Babele, Meduno); nel 2004 Algoritmi (Lietocolle; premio Nelle terre dei Pallavicino 2005); nel 2008 la plaquette I sogni della guerra (Circolo Menocchio, Montereale Valcellina). Nel 2016 ha pubblicato Storie naturali – poesie 1992-2015 (Raffaelli Editore, Rimini).
Sue poesie sono apparse anche su diverse riviste ed antologie tra cui Nuovi Argomenti, Caffè Michelangiolo, Almanacco del Ramo d’Oro, Nazione Indiana, Daemon, Le voci della Luna ed in traduzione su World Literature Today.
 È da sempre interessato al rapporto tra poesia e scienza, che oltre che nei testi si è esplicitato in cura di volumi (antologia “Verso i bit”, Lietocolle), riviste, eventi.

 

VENERDÌ 16 SETTEMBRE 2016 ORE 18:30

Letture di Alberto Cellotto, Diego Conticello, Gianluca D’Andrea, Vincenzo Della Mea, Lorenzo Mari, Manuel Micaletto. Conduce Giulia Rusconi