AUTORI

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutti
Teddy Reno
Teddy Reno è il nome d'arte di Ferruccio Merk-Ricordi, nato a Trieste l'11 luglio 1926 da una famiglia ebraica che ebbe problemi seri durante il fascismo e con i tedeschi dopo l'8 settembre. Protagonista poliedrico nella storia della canzone italiana del secondo Novecento, esordì a Radio Trieste come cantante, già padrone - anche nella lingua - dei maggiori successi americani. Una sua esibizione nella base aerea di Aviano fu recensita dal quotidiano della Quinta Armata americana con questo titolo: «Nasce ad Aviano il più pericoloso rivale europeo di Bing Crosby». Frank Sinatra fu l'altro grande cantante a cui Teddy Reno si ispirò.
Nel 1948, a Milano, fondò la CGD (Compagnia Generale del Disco) e la diresse per dodici anni lanciando - oltre sè stesso - alcuni giovani che sarebbero diventati Lelio Luttazzi, Jula De Palma, Giorgio Consolini, Betty Curtis, Gianni Ferrio, Johnny Dorelli. Altra sua creatura è stata la "Festa degli sconosciuti" ad Ariccia e anche su questa platea mossero i primi passi artisti del calibro di Claudio Baglioni, Enrico Montesano, Edoardo Vianello e altri. La prima edizione, nel1962, fu vinta dalla giovanissima torinese Rita Pavone, poi sposata in seconde nozze nel 1968 avviando anche un ferreo sodalizio artistico che si rinnova in questo ottobre con la tournèe (non solo in Italia) di unoi spettacolo con la regia - appunto - di Rita Pavone.
La sua discografia registra numerosi successi, anche all'estero. Ha partecipato ai Festival di Sanremo e di Napoli; ha recitato in teatro, in una ventina di film, e ha lavorato a lungo per la Rai. Produttore per la casa discografica Rca, filiale italiana, segue il lavoro della Pavone che vende 35 milioni di dischi in Italia e all'estero.