AUTORI

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutti
Federico Rossignoli
Federico Rossignoli nasce nel 1986 a Busto Arsizio (VA).
Nel 1999 inizia lo studio della chitarra con il M° Lucia Pizzutel, con la quale studia tutt’ ora, presso la Scuola di Musica “V.Ruffo” di Sacile (PN). Dall’anno accademico 2004/2005 entra nella classe di chitarra del M° Frédéric Zigante presso il Conservatorio G. Tartini” di Trieste, dove attualmente frequenta il terzo anno del Triennio sperimentale.
Ha partecipato a vari concorsi di chitarra nazionali (“Lario in Musica”, “Mondovì”, “Città di Ortona”, “Premio Caraian città di Trieste”), sia come solista che camerista, risultando sempre premiato o vincitore.
Ha partecipato, come allievo effettivo, a masterclass tenute da Maestri di fama internazionale, quali Gianni Nuti, Luciano Contini, Olivier Chassain, Eduardo Fernandez, Luigi Biscaldi, Jukka Savioki, Massimo Lonardi, lo stesso Frédéric Zigante.
In qualità di solista, si è esibito in varie città italiane e straniere.
Dal 2005 al 2008 è stato membro dell’ensamble di chitarre “L’Officina di Orfeo” della Scuola “V. Ruffo”, e, dal 2006 al 2007 ha collaborato con la mezzo-soprano Diana Haller. In entrambe le formazioni, si è esibito in numerosi concerti.
Recentemente ha cominciato ad interessarsi alla musica barocca, il cui repertorio affronta alla chitarra barocca e in duo con la flautista Teodora Tommasi.
Nel 2007, invitato dal Professor M.M.Tosolini, ha partecipato alla trasmissione della Radio Rai “Il suono di Pan”, durante la quale ha illustrato una sua tesi di Storia ed Estetica Musicale incentrata sulla psicopatologia del musicista romantico.
L'interesse per la letteratura lo ha portato varie volte ad occuparsi dell'accompagnamento musicale di spettacoli di poesia, durante uno dei quali ha collaborato con l'attrice Elsa Fonda. Come poeta ha recentemente pubblicato, nella collana della sezione di Conegliano della Società Dantesca diretta dal professor Carmelo Ciccia, la silloge dal titolo “Ciò che chiamiamo fiore” (2008), con prefazione del professor Ciccia.
Nel 2009 e nel 2010 ha partecipato nell’accompagnamento musicale, come autore con lettura di suoi versi, e come organizzatore all’evento “Festa di poesia 2009” di Pordenone.
Dal 2006 è insegnante di chitarra presso la già citata Scuola “V. Ruffo” di Sacile.
Il suo volume edito da Samuele Editore nel 2009, “La pioggia incisa” (collana Scilla n°6), è prefato da Gianni Nuti ed è stato finalista al premio Camaiore-Proposta 2010.