AUTORI

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutti
John Maxwell Coetzee
Nato in Sudafrica il 9 Febbraio 1940, figlio di un avvocato e di un'insegnante. Cresciuto nella campagna di Worchester, ha vissuto una vita di provincia. Ha frequentato l'Università di Cape Town dove si è laureato in Matematica e in Inglese. Trasferitosi a Londra ha lavorato per un certo periodo come programmatore di computer: quest'esperienza è alla base di Gioventù - scene di vita di provincia -. Nel 1965 lascia Londra per gli Stati Uniti, dove ottiene un dottorato in linguistica all'Università di Austin. E' tornato in Sudafrica nel 1971. Il suo primo romanzo è Dusklands, del 1974, a cui seguono Aspettando i barbari (1980), Life and times of Michael K. (1983, che gli vale il primo Booker Prize, il maggior premio letterario inglese), Foe (1986), Age of Iron (1990), Disgrace (1999, che gli vale il secondo Booker Prize, caso unico nella letteratura anglofona). Tra le sue altre opere ricordiamo Vita degli animali, Elizabeth Costello, e il recente Slow man.
Nel 2003 è stato insignito del premio Nobel per la letteratura. Dalla motivazione: "Coetzee è uno scettico scrupoloso, inflessibile nella sua critica del crudele razionalismo e della moralità di facciata della civiltà occidentale…"