Scrivere di cinema 2015

La critica la scrivi tu!

Al via l'edizione n°13 di Scrivere di Cinema Premio Alberto Farassino, l'unico concorso nazionale di critica cinematografica per giovani. In premio workshop di scrittura con minima&moralia e il Far East Film Festival.

Scrivere di Cinema Premio Alberto Farassino è giunto alla sua tredicesima edizione, con un'unica convinzione: che la critica, per potersi rigenerare e guardare al futuro, deve chiedere ai giovani di mettersi in gioco. L'unico concorso nazionale di critica cinematografica per giovani presente in Italia è promosso da Cinemazero, Fondazione Pordenonelegge.it, il Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani e MYmovies, con il sostegno, quest'anno per la prima volta, del blog di approfondimento culturale e cinematografico, Minima&Moralia, e del Far East Film Festival di Udine, il maggiore festival europeo di cinema popolare dell'Estremo Oriente.

Scrivere di Cinema, da sempre intitolato al critico Alberto Farassino, tra le penne più lucide e insieme visionarie della critica italiana, attento ai ragazzi sia come spettatori che come autori, è indirizzato a tutti i giovani aspiranti critici tra i 15 e i 25 anni.

I partecipanti dovranno recensire un film della presente stagione cinematografica; due le sezioni di gara: Young Adult (15-19 anni) e Under 25 (20-25 anni). Una giuria di critici professionisti - composta da Mauro Gervasini (direttore di Film Tv, selezionatore per la Mostra Internazionale del Cinema di Venezia), Nicola Lagioia (fondatore del blog Minima&Moralia scrittore, editor per Minimum Fax, conduttore della pagina culturale di Radio3 e selezionatore per la Mostra del Cinema di Venezia) e Adriano De Grandis (critico del Gazzettino e responsabile della sezione Triveneto del Sncci), presieduta da Viola Farassino (costumista per il cinema, la televisione e il teatro) - avrà il compito di leggere gli elaborati pervenuti e decretare i vincitori. Una delle novità di questa tredicesima edizione è proprio nei premi: i primi tre classificiati per entrambe le sezioni di gara si aggiudicheranno un workshop redazionale con Minima&Moralia per un anno intero. Dovranno formare una redazione virtuale che si confronterà costantemente con Nicola Lagioia proponendo articoli di critica cinematografica, avendo a disposizione una rubrica all'interno del blog da lui curato insieme allo scrittore Christian Raimo. Scrivere di Cinema fornirà ai sei neo-redattori anche un carnet di ingressi al cinema del valore di 200 euro ciascuno. L'altra importante novità relativa ai premi riguarda i tre vincitori della categoria Under 25, che seguiranno l'edizione 2016 del Far East Film Festival di Udine raccontandolo attraverso articoli pubblicati su testate di critica cinematografica vicine al concorso, a partire da MYmovies.

Via anche al Premio del Territorio, il premio collaterale promosso con il supporto di FriulAdria Crèdit Agricole e con la collaborazione del Centro Espressioni Cinematografiche, quest'anno aperto a tutti gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado delle province di Pordenone e di Udine. Una giuria formata da docenti del territorio sarà chiamata a premiare la migliore recensione scritta da uno degli studenti della Provincia di Pordenone e di Udine con una card che garantirà un anno di cinema gratis nelle sale delle due città. Per le classi che aderiranno al Premio del Territorio e che ne faranno richiesta, Cinemazero mette a disposizione un'ora gratuita sulle basi della critica cinematografica.

Le premiazioni di Scrivere di cinema si terranno nell’ambito di pordenonelegge, Festa del libro con gli autori (16-20 settembre 2015), nel consueto appuntamento che avrà come protagonista un professionista del settore, che racconterà ai finalisti e ai sempre numerosi studenti presenti la sua idea della scrittura per il cinema.

Info e bando di gara alla pagina ufficiale http://scriveredicinema.mymovies.it