Venerdì 17 con Galiano a LibrINsieme

LibrINsieme 2017: Enrico Galiano racconta il suo primo romanzo, “Eppure cadiamo felici” (Garzanti), e anticipa i nuovi progetti - lezioni di grammatica a tutto social, fra Instagram e Facebook! – e il secondo romanzo che uscirà in primavera.

E’ uno dei 100 migliori insegnanti d’Italia, secondo la classifica stilata online di Masterprof.it 2015, e sul filo rosso della didattica viaggia uno dei suoi prossimi, originalissimi progetti: «una serie di video per le pagine fb e instagram di ScuolaZoo, seguite da oltre 3 milioni di giovani followers, dove proverò a portare la grammatica con lezioni ‘in pillole’ di due minuti, partendo dagli strafalcioni grammaticali. Quelli dei vip e quelli dei writers sui muri, ma anche quelli nei post che viaggiano sui social …». Nel frattempo, però, il successo del primo romanzo di Enrico Galiano, “Eppure cadiamo felici” (Garzanti 2017), lo ha inserito di diritto fra le voci più interessanti della nouvelle vague narrativa in Italia: e della sua opera prima Galiano parlerà domani, venerdì 17 novembre, alle 17.30 nel Padiglione 6 di Udine Fiere con accesso gratuito. Un incontro in cartellone per la terza edizione di LibrINsieme, organizzata nell’ambito di Idea Natale 2017 da Fondazione Pordenonelegge.it con Udine e Gorizia Fiere, a cura di Gian Mario Villalta, Alberto Garlini e Valentina Gasparet.

Eppure cadiamo felici” (Garzanti) è un romanzo d’esordio capace di toccare le emozioni più profonde: pagine dedicate ai momenti nei quali il mondo sembra un nemico, eppure basta appoggiare la testa su una spalla pronta a sorreggerci perché le emozioni non facciano più paura. «La maggior parte della bellezza del mondo - spiega Galiano - se ne sta lì, nascosta lì: nelle cose che cadono, nelle cose che nessuno nota, nelle cose che tutti buttano via». Ma intanto lo scrittore è già sulle tracce della sua “opera seconda”, alla quale sta lavorando proprio in queste settimane: «il libro che sto finendo di scrivere – anticipa l’autore - e che, facendo tutti gli scongiuri possibili, dovrebbe uscire la prossima primavera, è una storia a cui tenevo tanto e che prima o poi dovevo raccontare, la fuga di tre ragazzi, due ragazzi e una ragazza, tre "losers" che scappano di casa per motivi diversi e che nell'arco di un giorno scopriranno moltissime cose di sé e delle persone vicine a loro. Dentro questo nucleo di trama ben definito troverete però tantissime altre cose: si parla di adolescenti e omosessualità, di Michael Bolton, di social, di Shrek, di dislessia, di ludopatia, di Leonardo DiCaprio e anche d'amore. Devo ammettere che mi è piaciuto molto scriverlo e spero che piaccia altrettanto ai lettori leggerlo!».

Sabato 18 e domenica 19 novembre sono attesi Alan Friedman, l’esperto di geopolitica e di Stati Uniti più noto e familiare agli italiani che sarà introdotto dal giornalista Omar Monestier, direttore del Messaggero Veneto, e Pietrangelo Buttafuoco, uno degli autori più originali della scena contemporanea, a Udine per raccontare  “Armatevi e morite. Perché la difesa facile è un brutto imbroglio” (Sperling & Kupfer).

A LibrINsieme 2017, sono 16 le case editrici, i piccoli editori e le librerie che proporranno le loro novità editoriale e le loro produzioni nel padiglione 6: Alba Edizioni – Meduna di Livenza (TV), Bianca e Volta – Povoletto (UD), Cierrevecchi Srl – Limena (PD), Edizioni Del Baldo Srl – Castelnovo del Garda (VR), Friulbris – Udine, Edizioni Segno – Tavagnacco (UD), Gaspari Editore – Udine, Giunti al Punto – Udine, Kappa Vu – Udine, Libreria Baobab – Porcia (PN), Librerie.Coop Spa – Villanova di Castenaso (BO), Libreria Tarantola e Forum Editrice – Udine, Olmis – Osoppo (UD), Podresca Edizioni – Prepotto (UD), Regional Store – Pordenone, Samuele Editore – Fanna (PN). Gli espositori proporranno anche incontri con gli autori che arricchiranno il palinsesto delle quattro giornate fieristiche il cui programma sarà a breve consuntalbile sull sito della fiera e di pordenonelegge.