Matilda De Angelis a pordenonelegge

Sarà la madrina d'eccezione del concorso Scrivere di Cinema. Tra gli attori emergenti più talentuosi, ha esordito al cinema al fianco di Stefano Accorsi come protagonista di Veloce come il vento di Matteo Rovere, per il quale ha vinto numerosi premi tra i quali il Nastro D’Argento Premio Biraghi.

Dopo quindici edizioni Scrivere di Cinema – promosso da Cinemazero, Fondazione Pordenonelegge.it, il Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani e MYmovies.it in collaborazione con Far East Film Festival e minima&moralia e grazie al sostegno di Crédit Agricole FriulAdria – continua a rappresentare l’unico concorso nazionale di critica cinematografica, rivolto a tutti gli aspiranti critici tra i 15 e i 25 anni residenti in Italia. Quest’anno più che mai sia il concorso, che il suo momento culminante – ossia le premiazioni nel cuore delle giornate della “festa con gli autori” di pordenonelegge.it – mettono al centro della scena i giovani.



Venerdì 15 settembre (dalle ore 10) a Cinemazero, infatti i protagonisti saranno i giovani finalisti e una testimonial d’eccezione: Matilda De Angelis. Tra gli attori emergenti più talentuosi, ha esordito al cinema al fianco di Stefano Accorsi come protagonista di Veloce come il vento di Matteo Rovere, per il quale ha vinto numerosi premi tra i quali il Nastro D’Argento Premio Biraghi. Ora è impegnata in molti prestigiosi fronti, che vanno dal ruolo di co-protagonista in televisione nella serie Tutto può succedere, per la quale firma anche alcuni brani della colonna sonora; un ruolo nel film Una famiglia di Sebastiano Riso, in concorso alla Mostra cinematografica di Venezia, ne Il premio di Alessandro Gassman e in Una vita spericolata di Marco Ponti.

Nel corso dell’evento Matilda De Angelis, in un dialogo sul cinema con il giornalista e critico Enrico Magrelli, condividerà con i ragazzi in sala la propria esperienza di giovanissima attrice e cantante, cogliendo l’occasione per regalare alla platea di coetanei input e suggerimenti.

Anche quest’anno le premiazioni dei vincitori delle due sezioni di gara, Young adult (15-19 anni) e Under 25 (20-25 anni), vedranno salire sul palco di Cinemazero i ragazzi scelti dalla giuria composta da Viola FarassinoMauro GervasiniEnrico MagrelliAdriano De Grandis. In palio la collaborazione con il blog Minima et Moralia e la partecipazione come critici alla prossima edizione del Far East Film Festival. Verrà inoltre assegnato il Premio Mediateche FVG, promosso da Crèdit Agricole FriulAdria in collaborazione con Mediateca Cinemazero (Pordenone), Mediateca Mario Quargnolo del Visionario (Udine), Mediateca.GO “Ugo Casiraghi” (Gorizia), Mediateca La Cappella Underground (Trieste), rivolto agli studenti delle Scuole Secondarie di II grado della Regione FVG. La classe del vincitore sarà premiata con un evento formativo loro dedicato, all’interno del festival Le Voci dell’Inchiesta.

Prenotazioni online per le scuole superiori dalle ore 8.00 di lunedì 4 settembre alle ore 18.00 di lunedì 11 settembre.