La domenica di pordenonelegge2016

Un evento atteso non solo dal mondo della musica: il grande paroliere, Giulio Rapetti Mogol, le sue canzoni come poesie, al centro del suo libro “Il mio mestiere è vivere la vita”, alle 21:00, al Teatro Verdi, sarà intervistato da Edoardo Vigna.

Uno struggente romanzo di formazione, l’opera prima nel mondo della narrativa di Gianni Amelio “Politeama”, lo presenterà insieme a Chiara Valerio alle 11:30 allo Spazio BCC Fvg.

 

Alla vigilia del suo ritorno in TV, su Canale 5, a metà settembre, Nicola Porro, domani presenterà a Pordonenlegge “La disuguaglianza fa bene” con Pietrangelo Buttafuoco, alle ore 15:30 allo Spazio BCC Fvg.

 

Anteprime da ogni parte del mondo: Pedro Chagas Freitas presenterà “Prometto di perdere” insieme ad Alessandro Comin al Palaprovincia Largo San Giorgio alle 18:30; la vincitrice del Premio Pulitzer 2006, Geraldine Brooks parla nel suo nuovo romanzo “L’armonia segreta” di una delle figure più affascinanti e contraddittorie della Storia. Davide, re d’Israele. Dialogherà sulla sua opera con Caterina Soffici alle 16:30 al Palazzo della Provincia. Una storia d’amore nel romanzo di Laura Barnett “Tre volte noi”, ne parlerà con Caterina Soffici alle 12:00 a Palazzo Montereale Mantica; “Amore, sesso e altre questioni di politica estera”, l’esordio dello scrittore Jesse Armstrong che sarà intervistato da Mauro Gervasini, alle 17:00, al Ridotto del Teatro Verdi; un libro per ragazzi, grande novità nella produzione di Cecilia Ahern che presenterà, con Alberto Garlini, a pordenonelegge la sua nuova creatura “Flawed”, alle 17:30, allo Spazio ITASincontra.

 

Tra le altre novità italiane: Susanna Tamaro torna alla narrativa pura con “La tigre e l’acrobata”, alle 16:00 al Teatro Verdi, presenta Alessandro Mezzena Lona; Vittorino Andreoli incontrerà i suoi lettori alle 12:00 al Palaprovincia Largo San Giorgio, per la presentazione della sua nuova opera “La mia corsa nel tempo”: i misteri della psiche, il tempo che scorre per tutti gli esseri viventi; alle 16:30, al Palaprovincia Largo San Giorgio, Giampiero Mughini ci racconta “La stanza dei libri – Come vivere felici senza facebook, twitter e follower” e la sua passione smodata per la lettura; le letture dell’attrice Lucia Mascino tratte dal libro “Orfanzia” accompagneranno l’incontro con l’autore Athos Zontini e Federica Manzon, alle 18:30, al Ridotto del Teatro Verdi.

Un libro di fiabe per grandi e piccini, l’ultima fatica di Stefania Scateni “Portami con te. Quattro racconti di amicizia e libertà”, con le illustrazioni di Arianna Papini e la prefazione di Ascanio Celestini. La Scateni lo racconta con Elisabetta Pieretto, alle 16:30 al Caffè Letterario;

Gloria De Antoni presenta “Mio padre era fascista” di Pierluigi Battista, alle 10:30 a Palazzo Montereale Mantica, storia di conflitto tra padre e figlio; Antonio Caprarica intervistato da Valentina Gasparet parlerà della sua passione per la monarchia inglese e la sua regina in “Intramontabile Elisabetta”, alle 11:00 a Piazza San Marco (in caso di pioggia Auditorium Concordia); prendendo spunto dall’ultimo libro di Domenico QuiricoEsodo. Storia del nuovo millennio”, l’autore incontrerà Marco Rovelli per parlare di “Migrazione e resistenza”, insieme a Lorenzo Marchiori; gli uomini sono capaci di governare il mondo?, si chiede Jean-Claude Milner nel suo ultimo lavoro “La politica delle cose”, ne parlerà domani con Antonella Silvestrini, al Convento di San Francesco, alle 11:30; “Quanto siamo cambiati nei settant’anni della Repubblica?”, l’autore Guido Crainz intervistato da Marino Sinibaldi, alle 12:00 all’Auditorium dell’Istituto Vendramini; per parlare degli italiani, dei loro vizi e virtù, Fabio Canino e Tommaso Cerno in dialogo con Omar Monestier nell’incontro “La mentalità degli italiani tra storia e immaginazione”, presso lo Spazio ITASIncontra Piazza della Motta alle 15:30; Giorgio Boatti presenterà il suo libro “Portami oltre il buio”, intervistato da Gian Mario Villalta, alle 19:00 a Palazzo Montereale Mantica;  la storia di solitudine, timidezza e gentile follia di Aldo Togliatti, figlio di Palmiro, nel romanzo “Un’altra parte del mondo” di Massimo Cirri, lo presenta insieme a Piervincenzo di Terlizzi, alle 19:00, al Convento di San Francesco.

“La montagna, la vita”, incontro con Manolo (Maurizio Zenolla), Luca Calzolari e Roberto Mantovani, alle ore 17:00, allo Spazio BCC Fvg.

 

Tante donne, scrittrici e protagoniste di storie e romanzi: Concita De Gregorio autrice di “Cosa pensano le ragazze” dialogherà, alle 18:00 al Teatro Verdi, con Valentina Gasparet; la scrittrice israeliana Zeruya Shalev presenterà il suo ultimo libro “Dolore”, ne parlerà con Alessandro Mezzena Lona, alle 18:30, al Palazzo della Provincia; Irene Cao racconta “Ogni tuo respiro” con Elisabetta Pozzetto all’Auditorium dell’Istituto Vendramini alle 19:00; un incontro a due voci, un dialogo tra le due autrici del libro “Una donna per amico. Raccontarsi, ascoltare”, Anna Longo e Francesca Rigotti, domani, alle 12:00 al Palazzo della Camera di Commercio – Sala Convegni; Cristina Comencini e Elena Stancanelli parleranno con Chiara Valerio di “Dolore e libertà”, alle 16:00, a Piazza San Marco (in caso di pioggia Auditorium Concordia).

Benedetta Craveri racconta la storia di un gruppo di aristocratici che visse la crisi dell’Antico Regime ne “Gli ultimi libertini”, lo presenterà insieme a Loredana Lipperini, alle 15:30 al Convento di San Francesco.




L’amore di pordedonelegge per la poesia è testimoniata anche quest’anno da numerosi eventi dedicati: domani, “il servo roso e altra poesia”, incontro con Paolo Valesio e Nicola Gardini, alle 11:00, allo Spazio ITASincontra Piazza della Motta; Susanna Tartaro ci parlerà della sua passione per gli Haiku e la cultura giapponese insieme a Loredana Lipperini nell’incontro dal titolo “Haiku e sakè”, alle 11:30 a Palazzo Gregoris; “Alla sera la poesia…Viva. Una rivista in carne e ossa”, un incontro corale che vedrà la partecipazione di Nicola Bultrini, Arnaldo Colasanti, Stas’ Gawronski, Claudio Damiani, Giuseppe Salvatori, con Vivian Lamarque, Valentino Ronchi e la critica d’arte Alice Rubini, alle 21:00 presso la Loggia del Municipio.

 

Tullio Avoledo, autore di “Chiedi alla luce”, dialogherà con Luca Crovi, alle 19:00 presso lo Spazio BCC Fvg; Gian Mario Villalta intervisterà Diego De Silva e Lorenzo Marone sulle ‘nuove relazioni’, “Fuori dalla famiglia”, alle 15:30 all’Auditorium Istituto Vendramini; tante ricette a base di riso al centro del libro di Stefano Caffarri “Chicchi di riso. 99 ricette per tutti i gusti”, ne parlerà l’autore, alle 16:30, a Palazzo Klefisch; Marco Ferrante ritrae, tra luci e ombre, la borghesia romana nel suo libro “Gin tonic a occhi chiusi”, lo presenta insieme a Pietrangelo Buttafuoco al Palazzo della Provincia, alle 11:30.