-1 a pordenonelegge 2016

Si apre domani, mercoledi' 14 settembre, pordenonelegge 2016, la 17^ edizione della Festa del Libro con gli Autori in programma fino a domenica 18 in oltre 40 location del centro storico di Pordenone, con 310 eventi e piu’ di 500 protagonisti della scena letteraria italiana e internazionale, e con un record assoluto di anteprime: ben 45 novita’ di ospiti italiani e stranieri.

L’inaugurazione è fissata alle 18.30 al Teatro Verdi: appuntamento con “La scrittura e la vita”, un’emozionante festa di parola e letture con Dacia Maraini e Piera Degli Esposti. L’intervista con Dacia Maraini sara’ condotta dal Direttore Artistico di pordenonelegge, Gian Mario Villalta, mentre Piera Degli Esposti, sara’ chiamata a interpretare, con un gesto di complicità e amicizia, alcune pagine scelte tra le più vive dell’opera di Dacia Maraini. E in serata, alle 21 nel Convento di San Francesco, l'omaggio al Premio Campiello con la vincitrice 2016 Simona Vinci. La vincitrice sara’ festeggiata nel corso dell’incontro condotto dal curatore di pordenonelegge Alberto Garlini, al quale prenderanno parte anche il Presidente del Comitato di Gestione del Premio Campiello 2016-2017 Valentino Vascellari e il componente della Giuria dei Letterati del Premio Campiello Emanuele Zinato.



Sempre in serata, alle 21, appuntamento di cartello con un inatteso Mauro Corona, in dialogo con l’ex frontman Timoria Omar Pedrini. Per scoprire insieme tutto il cuore rock della montagna e intrecciare la passione per la parola alla vita, il ritmo dei pensieri e la melodia della musica. Si incontreranno cosi’ due spazi in apparenza lontani ed estranei: quello rarefatto dei boschi e dei monti e quello denso e vibrante del concerto pop.

L’attualita’ grande protagonista della prima giornata al festival con il dialogo (ore 11, Auditorium Vendramini) fra l’autore italo-siriano Shady Hamadi e lo sloveno Goran Vojnovic, nell’appuntamento coordinato dal giornalista Alessandro Mezzena Lona. Shady Hamadi ripercorrerà il suo esilio, fatto di partenze e di incontri, di sconfitte e di resistenza civile, per difendere un popolo – quello siriano - che vuole l'emancipazione dalla dittatura, dal fondamentalismo e dal terrore della guerra e dell’Isis. E Goran Vojnović ci racconterà dei ‘cefuri’, gli immigrati dalle Repubbliche meridionali della ex Jugoslavia sistemati ai margini economici ed esistenziali della bianca Lubiana. Alle 20.30, nell’Auditorium della Regione appuntamento con Francesca Corrao per dialogare di Islam, fra politica e religione, con Stefano Bortolus. Attualita’ di altro segno con il dialogo che impegnera’ Giancarlo Caselli, il magistrato piu’ “scomodo” d’Italia, in dialogo alle 17 al Convento di San Francesco con la curatrice del festival Valentina Gasparet. Un viaggio nei ricordi che diventa anche occasione per una riflessione sferzante sull'attualità del nostro Paese.

Attesissimo domani a pordenonelegge Padre Daniel Gallagher, il traduttore di un successo planetario,”Il diario di una schiappa” versione latino per i ‘pueri’ di qualsiasi latitudine. Padre Gallagher e’ anche responsabile del twitter di Papa Bergoglio in lingua latina (ore 11.30, Palazzo della Provincia). E come si dice “schiappa” in latino? Secondo monsignor Gallagher, che lavora presso l’Ufficio per le Lettere Latine della Segreteria di Stato vaticana, si dice “ineptus puer”! L’edizione latina del successo di Jeff Kinney permette di scoprire le avventure narrate da Greg (anzi Gregorius!) se nella lingua di Cicerone... Sempre domani andremo alla scoperta dei “Libri scritti (e tradotti) negli anni ’60” (secondo Manganelli) con Salvatore Silvano Nigro e Gian Mario Villalta. Fra i protagonisti anche il ricercatore Guido Tonelli, per una lezione su “La nascita imperfetta delle cose”, che ci riportera’ un centesimo di miliardesimo di secondo dopo il Big Bang. Un’anteprima molto attesa e’ quella di “Le 23 regole per scrivere un libro”, di Pierdomenico Baccalario e Alessandro Gatti (Mondadori): coordinati dalla giornalista Mariagabriella Scrufari illustreranno (ore 10, Biblioteca civica) il loro manuale scritto in forma di romanzo, che svela i trucchi, le tecniche e i segreti di come si scrive un libro per ragazzi, dedicato a tutti quei lettori che da grandi vogliono fare gli scrittori. Sempre per i piu’ piccoli domani l’attore Giorgio Scaramuzzino, con letture animate e l’omaggio per i 100 anni di Roald Dahl.

Curata come sempre da Gian Mario Villalta (Direttore Artistico), Alberto Garlini e Valentina Gasparet e organizzata dalla Fondazione Pordenonelegge.it, la 17^ Festa del Libro con gli Autori è promossa in collaborazione con la Regione autonoma Friuli Venezia Giulia e con la Camera di Commercio I.A.A. di Pordenone, la Provincia di Pordenone, il Comune di Pordenone, la Fondazione CRUP, Pordenone Fiere, Cinemazero, FriulAdria Crédit Agricole.