Pnlegge Junior: festival nel festival

Piccoli lettori crescono, a pordenonelegge, con un festival dedicato e incastonato nel cartellone dei “grandi”. Dal 14 al 18 settembre, arriva pordenonelegge Junior, tutto da gustare con importanti anteprime nazionali, con grandi autori impegnati in un coloratissimo palcoscenico letterario.

Location centrale saranno gli spazi della Biblioteca Civica, luogo per eccellenza dedicato alla promozione della lettura: pordenonelegge Junior, coordinato da Valentina Gasparet ed Elisabetta Pieretto, diventa cosi’ “il” festival letterario dei ragazzi, per inaugurare il nuovo anno scolastico insieme agli autori del cuore e con i personaggi che accendono la fantasia. A cominciare da quelli narrati da uno degli autori più amati di tutti i tempi, Roald Dahl, di cui ricorre il centenario dalla nascita: e sarà l’attore Giorgio Scaramuzzino, volto noto del teatro, del cinema e del piccolo schermo, a restituire voce e corpo ai protagonisti di storie divenute veri classici della letteratura per l’infanzia e spesso anche del cinema, come La fabbrica di cioccolato, Le streghe o Matilda. Anteprime nazionali al festival: come l’avvincente saggio di Telmo Pievani per accostarsi all’avventurosa storia dell’umanità, “Sulle tracce degli antenati” scritto per Editoriale Scienza.

E come “Io, Pi, la nuova opera di Roberto Piumini che per Gallucci riprende la lezione di Gianni Rodari e intreccia giochi poetici con le parole della lingua italiana. Due novità attesissime per i più giovani arrivano anche da Mondadori: “Le parole che non riesco a dire”, in forma di albo illustrato, è il libro firmato da Andrea Antonello, il giovane protagonista di “Se ti abbraccio non avere paura”, per spiegare a grandi e piccoli cos’è l’autismo. E’ invece un manuale in forma di romanzo “Le 23 regole per diventare scrittori, firmato da Pierdomenico Baccalario e Alessandro Gatti: una “caccia al tesoro” su bigliettini per impadronirsi di tutti i trucchi e dei segreti per scrivere un libro per ragazzi. “Portami con te. Quattro racconti di amicizia e libertà, titola la raccolta di racconti di Stefania Scateni. Pablo il cane, Annia l’anatra muta, Quintina la puledra, Concetta paperina: nei quattro racconti troviamo gli stessi animali che Esopo immaginava 2500 anni fa.

pordenonelegge Junior parlerà quest’anno ai piccolissimi lettori delle scuole dell’infanzia e dei primi anni della primaria: con tre appuntamenti imperdibili (Sala prove del Teatro Verdi) con la magia delle fiabe: Carlo Boccadoro, accompagnato da Maurizio Baglini, racconterà La grande battaglia musicale e altre avventure sonore, i Gatti ostinati leggeranno le Fiabe italiane di Italo Calvino, a sessant'anni dalla loro pubblicazione, e Giorgio Scaramuzzino racconterà favole per dormire con il suo Ti regalo uno sbadiglio. Fiabe e avventure fantastiche saranno al centro anche di laboratori e letture animate per i più piccoli, curati da Fism Pn, Nati per Leggere e Melarancia. Per i lettori delle scuole primarie Andrea Valente, accompagnato da Giorgio Scaramuzzino, sperimenterà una lettura animata tratta dal suo C’era sette volte; ancora favole, quelle “turbo” di Daniele Bergesio, mentre Luciana Breggia racconterà Il giudice alla rovescia, una storia per educare i più piccoli alla legalità; Lorenzo Tozzi, attraverso un laboratorio creativo in musica, insegnerà come Nasce una canzone; Emanuela Nava narrerà la storia dell’Uomo che lucidava le stelle; l'illustratrice Febe Sillani, a partire dalla sua collana Libri mostruosi, racconterà e disegnerà storie per lettori coraggiosi. Per gli studenti delle scuole medie il Concorso “Caro autore, ti scrivo...” è ancora una volta l’occasione per scoprire quattro libri scelti tra la più interessante letteratura contemporanea per ragazzi e incontrare gli autori. Elisabetta Gnone, creatrice della serie a fumetti W.I.T.C.H., successo mondiale, e della fortunatissima serie di Fairy Oak, presenterà Olga di Carta, un romanzo profondo sulla magia del saper raccontare storie incredibili; Annalisa Strada, Premio Andersen nel 2014, parlerà di Ok...panico! #le Medie, una vera e propria guida scanzonata e divertente dedicata a chi sta per affrontare quel “maledetto” primo giorno alla scuola media. E Luigi Ballerini, con Io sono Zero, fresco del Premio Bancarella, in cui mostra ancora una volta di sapere raccontare l’adolescenza attraverso un’accurata indagine psicologica e una storia avvincente. Chiude la selezione Davide Morosinotto, con Il rinomato catalogo Walker Dawn, un romanzo avventuroso con quattro protagonisti che sarebbero potuti essere i migliori amici di Tom Sawyer. Per partecipare al concorso rivolto a tutti i lettori tra i 12 e i 14 anni c'è tempo fino a sabato 3 settembre; nel sito www.pordenonelegge.it è pubblicato il regolamento, con le schede dei libri e gli autori. Grazie all’Associazione “Polaris” Amici del Libro Parlato Onlus e Cilp Onlus-sez. S.Vito, inoltre, i libri del concorso “Caro autore, ti scrivo...” saranno disponibili anche in modalità audiolibro (info: 0434.80405, www.libroparlato.org).

Per i più grandi Luca Crovi, insieme con l'illustratore Peppo Bianchessi e Cecilia Scerbanenco, - un incontro realizzato in collaborazione con il Concorso “Lama e Trama Giovani” - presenterà il primo libro del maestro del noir Giorgio Scerbanenco, Gli uomini in grigio, gli antenati dei celebri Man in black. Beatrice Masini e Annalisa Strada presenteranno La prima volta che, una raccolta di racconti sulle prime volte che puntellano la vita di ciascuno e che non si scorderanno mai. Alberto Pellai con Girl R-Evolution spiegherà alle ragazze e alle mamme perché è importante crescere libere dai condizionamenti di una società che pensa solo alle apparenze. Chiara Carminati racconterà Sette arti in sette donne -dalla pittura di Artemisia Gentileschi alla musica di Clara Schumann, dall'architettura di Gae Aulenti ai versi di Wislawa Szymborska - e, con l’aiuto delle illustrazioni di Pia Valentinis, Cos’è un amico. Attualità a pordenonelegge: con Teo Benedetti e Davide Morosinotto si metteranno i Cyberbulli al tappeto, grazie a ‘un manuale sull’uso dei social pensato per i ragazzi 2.0; con Federica Buglioni e le sue Storie in frigorifero si scopriranno molti segreti legati ai cibi che amiamo; con Guido Sgardoli si esploreranno le storie di personaggi straordinari con il libro Che genio!; e infine, con i giochi di logica e di memoria di Carlo Carzan e il suo Allenamente, si imparerà ad allenare il cervello. Chiuderà il programma ragazzi, uno dei personaggi più amati dai piccoli lettori: Geronimo Stilton e il suo Decimo viaggio nel Regno della Fantasia.

 

Le prenotazioni per le scolaresche, solo on-line, saranno attive dalle ore 8.00 di venerdì 2 settembre, compilando gli appositi form collegati agli eventi prenotabili, nel sito www.pordenonelegge.it. Per informazioni [email protected]; tel. 0434.1573200.

 

Pordenonelegge 2016, alla sua 17^ edizione in programma dal 14 al 18 settembre, è promosso da Fondazione Pordenonelegge.it a cura di Gian Mario Villalta (Direttore Artistico), Alberto Garlini e Valentina Gasparet. Press accrediti interviste [email protected]