Maurensig al Caffè dei Libri di Udine

Un nuovo spazio per la cultura e gli eventi a Udine: è quello del Caffè dei Libri di via Poscolle 65, dove mercoledi’ 29 giugno si inaugura la nuova Area Eventi con una conversazione d’autore organizzata in collaborazione con la Fondazione Pordenonelegge.it: alle 19 appuntamento con lo scrittore Paolo Maurensig.

Protagonista fra i piu’ apprezzati della scena letteraria nazionale, Maurensig autore per Adelphi del recente “Teoria delle ombre” (2015) sarà introdotto e dialoghera’ con il Direttore Artistico di pordenonelegge Gian Mario Villalta.



“Teoria delle ombre” si apre nel 1946 con un episodio di cronaca nera: Alexandre Alekhine, detentore del titolo di campione del mondo di scacchi, fu trovato privo di vita nella sua stanza d'albergo, a Estoril. L'esame autoptico certificò che il decesso era avvenuto per asfissia, e che questa era stata provocata da un pezzo di carne conficcatosi nella laringe - escludendo qualsiasi altra ipotesi. La stampa portoghese pubblicò la versione ufficiale, e il caso fu rapidamente archiviato. Da allora, però, sulle cause di quella morte si sono moltiplicati sospetti e illazioni. Qualcuno ha insinuato che le foto del cadavere facevano pensare a una messinscena; qualcun altro si è chiesto come mai Alekhine stesse cenando nella sua stanza indossando un pesante cappotto - senza contare che il defunto aveva un passato di collaborazionista, e che i sovietici lo giudicavano un traditore della patria... Con il fiuto e il passo del narratore di razza, e con la sua profonda conoscenza del mondo degli scacchi ("lo sport più violento che esista", ha detto uno che se ne intendeva, Garri Kasparov), Paolo Maurensig indaga sulla morte di Alekhine cercando di scoprire, come dice Kundera citando Hermann Broch, "ciò che solo il romanzo può scoprire".

Nato a Gorizia nel 1943, dopo aver compiuto gli studi classici Paolo Maurensig si trasferisce a Milano, dove inizia a lavorare nel campo dell'editoria. Parallelamente coltiva la passione per la scrittura, pubblicando alcuni libri di racconti tra cui “I saggi fiori” (Ippocampo, 1964)). Il successo arriva con la “Variante di Lüneburg” (Adelphi, 1993) che si rivela il caso letterario dell'anno. Seguono, per Mondadori, “Canone Inverso” (1996), “L'ombra e la meridiana, Venere Lesa” (1998), “L'uomo scarlatto” (2001) e “Il guardiano dei sogni”(2003). Per Morganti editrice ha pubblicato “La Tempesta, il mistero di Giorgine” (2009) e il romanzo “L'oro degli immortali” (2010). Nel 2012 sono usciti “Il Golf e l'arte di orientarsi con il naso” (Mondadori) e “L'ultima traversa” (Barbera Editore). Ha pubblicato inoltre il romanzo storico “L'Arcangelo degli Scacchi” (Mondadori, 2013) e appunto “La teoria delle ombre” (Adelphi, 2015).

Per info e prenotazioni:
[email protected]
T. +39 0432 1482293
Il caffè dei libri