Premio Hemingway 2016: un vero festival

Si chiama Premio Hemingway, ma da alcune edizioni si declina come un vero e proprio “festival”: un cartellone di incontri che permettono al grande pubblico di entrare in contatto con grandissimi autori, protagonisti della scena letteraria, filosofica, giornalistica e artistica del nostro tempo

Quest’anno il Premio Hemingway, dal 22 al 26 giugno a Lignano Sabbiadoro, accompagnera’ gli spettatori alla scoperta di personalita’ brillanti della letteratura - lo scrittore Luis Sepúlveda che incontrerà il pubblico di Lignano al centro Kursaal venerdì 24 giugno, alle 18.30 – ma anche del pensiero, come il filosofo Massimo Cacciari chiamato a dialogare con il giornalista Antonio Gnoli venerdì 24 giugno alle 21, sempre al Ku rsaal. Terzo Premio Hemingway 2016 e’ il grande fotografo George Tatge, per la sezione racconto per immagini/fotolibro: conversera’ della sua opera “Italia metafisica” con lo storico della fotografia Italo Zannier giovedi’ 23 giugno, alle 18 al Kursaal, evento inserito anche nel cartellone degli “Incontri con l’autore e con il vino”.  La voce dello scrittore israeliano Aharon Appelfeld, premiato nella sezione “La vita e l’opera”, arrivera’ da Gerusalemme nel corso della Serata di Premiazione, per un saluto a Lignano dove lo scrittore avrebbe tanto desiderato essere se non  l’avessero trattenuto sopraggiunte questioni di salute. Sabato 25 giugno, la cerimonia di Premiazione si preannuncia imperdibile, condotta dal brillante tandem di Caterpillar su Radio2 Rai, Massimo Cirri e Marta Zoboli.


Sabato 25 giugno, la cerimonia di Premiazione si preannuncia imperdibile, condotta dal brillante tandem di Caterpillar su Radio2 Rai, Massimo Cirri e Marta Zoboli.

Promosso dal Comune di Lignano con il sostegno degli Assessorati alla Cultura e alle Attività Produttive della Regione Friuli Venezia Giulia, attraverso la collaborazione con la Fondazione Pordenonelegge.it, il Premio Hemingway 2016 diventa palcoscenico multimediale: «Alle soglie della XXXII edizione del Premio, che nelle ultime stagioni ha vissuto un importante rilancio ed e’ ormai riferimento culturale per pubblico, operatori e per i media triveneti e nazionali, abbiamo voluto arricchire il cartellone di contenuti legati allo spettacolo e all’arte, in target con lo spirito della manifestazione e con l’alto livello della proposta complessiva – spiega l’assessore alla Cultura del Comune di Lignano Ada Iuri – Siamo convinti che il Premio Hemingway abbia nuovi margini di crescita e possa diventare un grande valore aggiunto nella stagione estiva dei festival e dei grande eventi regionali, italiani e centro-europei». Si parte mercoledi’ 22 giugno con le Letture aperitivo affidate all’attore Massimo Somaglino, impegnato su testi di Ernest H emingway: nella Chiesetta S. Maria del Mare mercoledì alle 18.00 l’attore friulano leggerà pagine da  “Il vecchio e il mare”, e si replica domenica 26 giugno alle 11.00 sulla Terrazza a mare con passi tratti da “Di là dal fiume tra gli alberi”, un romanzo che per molti versi sembra dedicato alle atmosfere di Lignano e a persone che Hemingway incontro’ proprio nei suoi soggiorni a nord-est. E ancora, sabato 25 giugno alle 21.00 nell’Arena Alpe Adria riflettori sul Balletto di Siena che presenta Bajo Los Arboles, un balletto liberamente ispirato all'opera letteraria "Di là dal fiume e tra gli alberi" di Hemingway, su coreografia e regia di Sara Olmo, per musiche di Friedlander e Buti. Domenica 26 giugno, alle 18 si terrà il convegno dedicato a “Scrivere a Cuba. Da Hemingway alla letteratura cubana contemporanea”, con Antonella Cancellier, Laura Scarabelli e Irina Bajini. E sempre domenica alle 21 sulla Terrazza a Mare appuntamento con il concerto del musicista cubano Ernesttico ed il suo gruppo, Infine da segnalare il percorso espositivo "La Habana, la perla e l'ombra", una mostra di Claudio Mainardi, curata da Carlo Silvestrin ci riporterà alle suggestioni della Cuba di Hemingway. Sarà visitabile sulla Terrazza a Mare di Lignano dal 10 al 30 giugno 2016. E inoltre lunedi’ 27 giugno alle 21 al Cinecity la serata “Note dal fronte”, con musica, parole e immagini della Grande Guerra, a cura di Zerorchestra, La Cineteca del Friuli e Cinemazero.

 

INFO: www.premiohemingway.it Segreteria del Premio: Biblioteca Comunale di Lignano Sabbiadoro tel. 0431 409160, fax 0431 722611 [email protected]