Venerdì 27 a librINsieme c'è...

Dieci incontri per la seconda giornata di LibrINsieme, venerdì 27 novembre a Udine Fiera (padiglioni 8 e 9) nell’ambito di IDEA NATALE. Si parte alle 10.30 nello Spazio ragazzi con un romanzo di straordinario successo dell’ultima stagione, “Fuori fuoco” di Chiara Carminati, già Premio Andersen 2015.

La Grande Guerra dal punto di vista di chi al fronte non ci è andato: una storia di donne raccontata da una ragazzina friulana. E sempre alle 10.30 prende il via “Pensieri ad arte”, il laboratorio creativo sull’arte condotto da Cristina Martel: uno spazio ispirato all’espressionismo per sperimentare come le forme, i colori e la musica come catalizzatori di emozioni e stimolo per le idee e l’immaginazione.  La storia si intreccia intensamente alla seconda giornata di LibrINsieme: alle 11 infatti si prosegue con il romanzo  “Alla gentilezza di chi la raccoglie. Dall’inferno di Buchenwald una storia vera”, scritto dalla tolmezzina Raffaella Cargnelutti.

Critica e storica dell’arte con diverse pubblicazioni alle spalle, nel libro di Moro edizioni ripercorre la storia del padre Giulio Cargnelutti (Tolmezzo, 1912-2007), scultore carnico che all’età di 32 anni, il 31 luglio del 1944, venne fatto salire dai tedeschi sul treno che l’avrebbe portato al campo di concentramento di Buchenwald. “Alla gentilezza di chi la raccoglie” riesce a scrivere Giulio Cargnelutti con un lapis di fortuna, sulla busta della lettera, prima di lanciarla dal vagone che lo sta deportando … Alle 12 i riflettori si accenderanno su “Alpini, le missioni della Julia” ripercorse nella pubblicazione Tiglio edizioni a cura del Gen. Claudio Linda, di Luciano Bellissimo e Umberto Sarcinelli. Per ritrovare le operazioni all’estero della Brigata Alpina Julia dal 1872 al 2013: l’impegno dei reggimenti alpini dalla campagna di Russia alla seconda Guerra mondiale, alle missioni “moderne”, dal Mozambico alla Bosnia, dall’Albania al Kosovo fino all’Afghanistan. Nel segno della storia la presentazione del volume dedicato ad “Alboino. Leggendario condottiero dei Longobardi”, l’incontro con Paolino Mainardis che racconta battaglie, alleanze, credenze, amori, tradimenti e delitti legati a un grande  un condottiero e a un popolo che dominò la nostra Penisola per oltre due secoli. Alle 18.30 sarà la volta della presentazione del volume “Il Carso”, di Andrea Bellavite e Massimo Crivellari, presentato in dialogo con Pierluigi Di Piazza. Il volume Leg focalizza un paesaggio forte segnato da una storia altrettanto intensa: piccoli borghi e trincee, cimiteri di guerra e riserve naturali.


ALLEGATI

Programma librINsieme 2015 »