Convento di San Francesco
“Se la notte ha un sapore di notti future”…
Venerdì
18 Settembre 2015
ore 21:30

Omaggio a Pier Paolo Pasolini
Letture e canzoni di Alice. Introduce Valentina Gasparet

“Stiamo disimparando una lingua ricchissima. Usiamo le parole senza coglierne più il senso. (…) ho sempre adorato la scrittura di Pasolini. Ho scelto testi da La seconda forma de La meglio Gioventù e La religione del nostro tempo. La musica di Mino Di Martino li ha trasformati in canzoni. La spiritualità di Pasolini è ancora oggi devastante: un messaggio di grande contenuto morale.” (Alice) Nel suo album “Mezzogiorno sulle Alpi” (1992) Alice canta la poesia di Pier Paolo Pasolini La recessione, mentre in “Viaggio in Italia” (titolo ispirato all’opera di Goethe) del 2003, ha interpretato due capolavori del poeta, Al Principe e Febbraio. Album anticipato dal singolo che contiene la canzone Rose e Limoni, ispirato alla poesia pasoliniana, e musicato anche questo da Mino Di Martino. Una serata al festival, un piccolo, prezioso omaggio a Pier Paolo Pasolini, che vorremmo ricordare a 40 anni dalla morte, affidato a letture e musiche con la voce straordinaria di Alice, che leggerà alcuni testi di Pasolini, intervallandoli con i brani messi in musica.

In collaborazione con il Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa della Delizia

AUTORI

Alice
LUOGO
Convento di San Francesco
Piazza della Motta, 2
33170 Pordenone
 

Calcola percorso da