Palazzo Montereale Mantica
Il Libro Verde dello Spreco in Italia: l’Energia
Sabato
21 Settembre 2013
ore 15:30

Incontro con Andrea Segrè e Antonio Cianciullo

Ogni giorno si utilizza indirettamente una grande quantità di energia per coltivare, allevare, trasformare, conservare, trasportare e preparare il cibo. Nei Paesi sviluppati, si stima che una percentuale fra il 15 e il 30% del consumo totale di energia sia imputabile alle filiere agroalimentari. Allo stesso tempo altra energia viene utilizzata per gestire e smaltire ingenti quantità di rifiuti, scarti e sprechi. Queste inefficienze comportano gravi conseguenze in termini di costi economici, sociali e ambientali, come emissioni di gas serra e inquinamento delle falde acquifere. Emerge quindi l’esigenza di promuovere nuove fonti energetiche rinnovabili, più attente all’ambiente e all’uso delle risorse naturali. Sistemi agroalimentari virtuosi potrebbero rivestire un ruolo importante per un utilizzo più sostenibile ed efficiente dell’energia, attraverso l’impiego dei residui agricoli e produttivi come fonti di energia, il recupero dello spreco alimentare e la sensibilizzazione verso scelte di consumo individuale più responsabili. Il Libro Verde dello Spreco in Italia: l’Energia (Edizioni Ambiente), rapporto a cura di Last Minute Market realizzato nell’ambito della campagna “Un anno contro lo spreco”, propone - all’interno di questo quadro di riferimento - un analisi della relazione tra sprechi ed energia lungo la filiera agroalimentare. Il libro, in uscita a settembre 2013, verrà presentato in anteprima al festival pordenonelegge.

PARTNER
LUOGO
Palazzo Montereale Mantica
Corso Vittorio Emanuele II 56
33170 Pordenone
 

Calcola percorso da