Convento di San Francesco
WW1 - dentro la Grande Guerra: un progetto per la memoria
Sabato
21 Settembre 2013
ore 11:30

Incontro con Patrizia Marchesoni, Marco Mondini e Emanuela Zilio

PRENOTAZIONI PER LE SCUOLE SUPERIORI DAL 2 AL 17 SETTEMBRE ALLO 0434.381602

Patrizia Marchesoni non sarà presente. L'incontro si terrà ugualmente con Marco Mondini e Emanuela Zilio

La fine delle ostilità nel 1918 non segna per tutti il termine del conflitto. Al di là degli uomini che rimangono alle armi, la guerra continua per centinaia di migliaia di italiani nei campi di prigionia tedeschi e austriaci e in quelli sparsi nelle province più remote dell’ex impero zarista, altri 10.000 “italiani” irredenti attendono da anni il rimpatrio. Tutti questi uomini sono soggetti di un’esperienza e di una memoria storica importante: conservarla e valorizzarla è il compito che il Museo Storico del Trentino si è dato, a partire dagli anni ’80 del secolo scorso: una vasta documentazione (lettere, diari, fotografie, oggetti) ora conservata in un archivio, da ora in poi condiviso con WW1, una piattaforma che mette a disposizione una grande mappa interattiva ed è pensata per rendere disponibile agli utenti una serie di contenuti e strumenti per calarsi nei panni delle persone che hanno vissuto la Grande Guerra, esplorare il territorio (forti, trincee, camminamenti, ossari, etc.) e “rivivere” eventi che hanno cambiato la nostra storia ed il nostro modo di vivere. La memoria integrata è una modalità nuova per capire e diffondere il valore del nostro patrimonio. Di tutto ciò parleranno Emanuela Zilio, ideatrice promotrice di WW1 - dentro la Grande Guerra, Patrizia Marchesoni (Museo Storico del Trentino, partner di Europeana, biblioteca digitale europea) e lo storico Marco Mondini.

In collaborazione con Digital Distillery, Officine Panottiche+Nuovostudiofactory, Hive Division

PARTNER
LUOGO
Convento di San Francesco
Piazza della Motta, 2
33170 Pordenone
 

Calcola percorso da