Palazzo Montereale Mantica
Una notte ho sognato che parlavi
Venerdì
20 Settembre 2013
ore 18:00

Incontro con Gianluca Nicoletti. Intervista di Stefano Moriggi

La prosa di Nicoletti cattura il lettore anche quando il tema è l’autismo. Ironico e commovente, struggente e spesso allegro, il suo è un libro-verità che racconta con coraggio e laicità una patologia diffusissima, troppo spesso rappresentata in modo fantasioso. La storia quotidiana e, come dice l’autore, ”banalmente vera” di Tommy, un simpatico e riccioluto adolescente autistico e del suo straordinario rapporto con il padre, Gianluca Nicoletti. «Il padre di un autistico di solito fugge. Quando non fugge, nel tempo lui e il figlio diventano gemelli inseparabili. Tommy è la mia ombra silenziosa» scrive Nicoletti. Il racconto sempre franco e disincantato di un piccolo universo quotidiano, fatto di impegnative e piacevoli gite in tandem, di meno piacevoli visite negli uffici della Asl, di acrobatiche organizzazioni famigliari e poi di quesiti su come gestire la nascente sessualità di Tommy e su come affrontare «un domani» il suo futuro. Perché l'autismo - di cui si sa ancora pochissimo - non è un disturbo infantile: dall'autismo non «si guarisce».

In collaborazione con l''Assessorato alla Cultura del Comune di Pordenone

PARTNER
LUOGO
Palazzo Montereale Mantica
Corso Vittorio Emanuele II 56
33170 Pordenone
 

Calcola percorso da