PalaProvincia
Il signor Nessuno alla portata di tutti. La nuova traduzione dell'Ulisse di Joyce
Sabato
22 Settembre 2012
ore 15:30

Dialogo con Giulio Giorello e Enrico Terrinoni. Letture di Paolo Fagiolo

Dopo oltre mezzo secolo, l’Ulisse diventa un’opera fruibile, e godibile, da lettori italiani non- specialisti. Allo scadere nel 2012 dei diritti d’autore sulle opere di Joyce, Enrico Terrinoni, grazie a una conoscenza allenata degli usi dell’Irish English e della cultura dublinese, con una traduzione vitale e brillante – un vero e proprio caso editoriale – aggiorna e adegua stile e lessico di un libro finora considerato “di culto”, valorizzandone la dimensione colloquiale, comico-umoristica, popolare e realisticamente corporea voluta dall’autore. Vicino/lontano, sensibile per vocazione a questa immensa mitografia del presente che attraversa con genialità metaforica un gran numero di nodi centrali del nostro tempo, invita il traduttore a conversare con il filosofo della scienza Giulio Giorello, accompagnando con la lettura di passi esplicativi del testo i loro ragionamenti sul lavoro interpretativo e sui temi del tradurre/tradire/transducere. Prosegue così, nel segno di una coerente condivisione di interessi e di scopi, la collaborazione tra il festival udinese e pordenonelegge.it.

In collaborazione con Vicino/Lontano

LUOGO
PalaProvincia
Largo San Giorgio, 3
33170 Pordenone
 

Calcola percorso da