PalaProvincia
Tutto quello che si può fare con i Classici...
Giovedì
20 Settembre 2012
ore 10:00

Incontro con Luigi Spina e Alberto Camerotto

Prenotazioni per le scuole superiori dal 3 al 18 settembre allo 0434.381602

In viaggio con Erodoto e con Plinio. In affari con Senofonte e con Varrone. A scuola con Platone e con Quintiliano. In guerra con Tucidide e con Cesare. A cinema con Aristofane e con Plauto. A convegno con Aristotele e con Tacito. Al mare con Omero e con Virgilio. In famiglia con Eschilo e con Seneca. Al governo con Demostene e con Cicerone. Dallo psicologo con Sofocle e con Catullo. Al bar con Teofrasto e con Orazio. Al talk-show con Socrate e con Petronio. I Classici, come dice Luigi Spina, sono delle 'cattive compagnie', che ci insegnano un pensiero differente, niente omologazioni, lo spot o lo slogan non hanno più nessun potere quando impariamo a confrontarci con la compagnia degli autori antichi. Amici difficili, talvolta oscuri, lontani e vicinissimi, la prima regola che ci affidano è di «non credere». Insomma, si tratta di mettere in discussione tutto. Di ritorno da un viaggio nell'altrove più lontano, ritroviamo tra noi questo antico messaggio di Epicarmo e di Euripide, parola molto razionale, e un po' civile.

In collaborazione con Classici Contro

LUOGO
PalaProvincia
Largo San Giorgio, 3
33170 Pordenone
 

Calcola percorso da